Accesso ai servizi di incubazione e accelerazione. Esito selezione nuove imprese.

Il Comitato di Valutazione del Polo Tecnologico Lucchese – composto da esperti provenienti dal mondo accademico, della ricerca, dell’impresa e delle professioni – ha concluso l’esame delle domande di insediamento nell’incubatore e acceleratore di imprese del Polo Tecnologico Lucchese.

Risulta ammessa ai servizi di incubazione la società Genus1975 srl con un punteggio totale pari a 68, così articolato:

Innovatività (max30 punti) – Punti 22
Coerenza con i settori ICT, Edilizia Sostenibile, Tecnologie Energetiche (max 30 p.ti) – Punti 22
Sostenibilità economico finanziaria (max 30 p.ti) – Punti 24
Altri criteri premiali, come di seguito elencati (max 10 p.ti) – Nessuno

1) Applicazioni a favore dei settori provinciali riconosciuti come distretti o sistemi locali d’impresa;
2) Progetti sviluppati nell’ambito di percorsi formalizzati di preincubazione o di formazione per la  creazione d’impresa;
3) Imprese vincitrici di contest di imprese innovative;
4) Possesso dei requisiti per l’accesso alle agevolazioni per l’imprenditoria femminile (ex l.r. 21/08 modificata dalla l.r. 28/11 e attuata con DPR 42R/11);
5) Possesso dei requisiti per l’accesso alle agevolazioni per l’imprenditoria giovanile (ex l.r. 21/08 modificata dalla l.r. 28/11 e attuata con DPR 42R/11)

Risultano ammesse ai servizi di accelerazione le seguenti società:

  • Demcode srl
  • Progresso srl
Recent Posts

Start typing and press Enter to search