NUOVE MISURE DI ACCESSO AL POLO TECNOLOGICO LUCCHESE PER GLI UTENTI ESTERNI

In considerazione delle disposizioni governative connesse alla Fase 2 dell’emergenza sanitaria Covid-19, il Polo Tecnologico Lucchese ha adottato alcune misure volte a contribuire al contenimento dell’epidemia. Per questo motivo, le modalità di accesso agli spazi sono state regolamentate. Elenchiamo di seguito le principali, cui dovranno attenersi i corrieri, i visitatori, i clienti e i fornitori delle aziende insediate, ossia tutti coloro che non lavorano abitualmente presso il Polo Tecnologico Lucchese.

MODALITÀ DI ACCESSO DEI CORRIERI E DEI VISITATORI, CLIENTI E FORNITORI DELLE IMPRESE INSEDIATE
L’accesso al Polo sarà consentito esclusivamente dall’ingresso localizzato sul lato ovest (fronte Rio Formica) della Galleria. I visitatori, fornitori e corrieri potranno accedere solo in presenza del titolare dell’impresa, o suo delegato, che provvederà alle verifiche di cui al punto precedente, denominato “Modalità di ingresso al Polo delle aziende”. I visitatori, fornitori e corrieri dovranno utilizzare in via esclusiva il servizio igienico messo loro a disposizione al piano terreno, lato sud, in prossimità dell’ascensore panoramico.

Si fa presente che la Segreteria del Polo resterà aperta tutti i giorni, con il seguente orario e che potrà essere contattata al numero 0583/56631:
– lunedì e mercoledì dalle ore 9,30 alle ore 13,30 e dalle ore 14,30 alle ore 18:30
– martedì e giovedì dalle ore 9,00 alle ore 14:00
– venerdì dalle ore 9,00 alle ore 13,30 e dalle ore 14,30 alle ore 18:30

MISURE IGIENICO SANITARIE 
Si applicano le disposizioni delle Autorità preposte tra cui evidenziamo le seguenti raccomandazioni:

  • lavarsi spesso le mani. A tal fine vengono messe a disposizione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani;
  • evitare il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute;
  • evitare abbracci e strette di mano;
  • mantenere, nei contatti sociali, una distanza interpersonale di almeno in 1 metro, con la raccomandazione, ove possibile, di mantenere quella di 1,80 metri;
  • praticare l’igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratorie);
  • evitare l’uso promiscuo di bottiglie e bicchieri,
  • non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani;
  • è obbligatorio l’uso della mascherina negli ambienti di lavoro

 

Post suggeriti